ECCOMI!

Eccomi! Finalmente ci sono anche io con tutta la mia voglia di crescere, scoprire il mondo e di essere riempito d’amore.

I primi giorni di una nuova vita da fissare per sempre: sarà un regalo bellissimo per quando sarà grande.

Il bambino chiama la mamma e domanda: “Da dove sono venuto? Dove mi hai raccolto?” La mamma ascolta, piange e sorride mentre stringe al petto il suo bambino. “Eri un desiderio dentro al cuore.” (Tagore)

Ritratti al neonato

Semplici ritratti che raccontano la sua infinita dolcezza e tenerezza

Ritratti di famiglia

Un nodo d’amore

Perché fare un servizio fotografico al mio bimbo appena nato?

È il primo servizio fotografico di una nuova vita e come tale porta con sé un’emozione indescrivibile per me per prima.

È fortemente consigliabile affrontare questa particolare sessione tra i 6 e i 20 giorni di vita dei neonati, periodo nel quale preferiscono ancora posizioni rannicchiate e il loro sonno mi permette di fotografarli senza che si stanchino.

È sempre possibile fotografare un bambino ma per ottenere questo tipo di foto è necessario rientrare in questi primi giorni di vita dopo i quali le pose cambiano e anche la tipologia di foto.

È importante sentirci almeno un mese prima della previsione del parto e fissare orientativamente la settimana utile. Per fissare data e ora definitiva ci sentiamo non appena il piccolo è nato.
Se decidi però all’ultimo momento prova comunque a contattarmi: se libera farò il possibile per poter realizzare il servizio.

Ho già tutto l’occorrente, vestitini, wraps (teli per fasciature), cappellini, cuscini e altri accessori.

Ci tengo a tenere una temperatura adeguata alla tipologia di servizio, e la teniamo costantemente sotto controllo, anche tramite stufette elettriche.
Assolutamente no, il flash non può dare noia; innanzi tutto non lo uso mai frontale rispetto agli occhi e ho sempre un diffusore di due metri che rende la luce schermata, protetta e morbida. E comunque ci sono molti studi che dimostrano che è assolutamente innocuo.
Il Prof. Don Bienfang, MD, chirurgo generale del dipartimento di neurologia presso il Brigham and Woman’s Hospithal, sostiene che l’uso del flash non danneggi gli occhi di un bimbo, in quanto i neonati hanno una maggiore protezione rispetto agli adulti perché a loro differenza, non essendo interessati nel farsi fotografare, non guarderebbero l’obiettivo.
Inoltre, avendo le pupille più piccole vi è meno luce pronta a raggiungere la retina.
In più c’è da aggiungere che si cerca di fare il più possibile foto al neonato addormentato

Perché dovresti fare un servizio con me:

Ecco cosa dice chi ha deciso di realizzare un servizio con me, questi sono solo alcuni dei clienti che ho avuto il piacere di fotografare e che sono stati cosi gentili da volermi lasciare una loro recensione, ed io la condivido volentieri con voi …

TECNICA
& SICUREZZA

Tutte le nostre
fotografie sono studiate
e pensate per far sentire
il piccolo a proprio agio.
In un servizio
fotografico newborn, la
sicurezza viene prima
di tutto.

L’IMPORTANZA DI
SCEGLIERE UN
FOTOGRAFO
PROFESSIONISTA E
QUALIFICATO

Vuoi chiederci maggiori informazioni?

Siamo qui per rendere questo tuo momento indimenticabile. il nostro approccio è semplice e vedrai, la sessione volerà da quanto ci divertiremo.








    600

    Ci teniamo garantire la protezione e il rispetto della tua privacy, ed utilizzeremo le tue informazioni personali al solo scopo di fornirti utili informazioni da te richieste. Informativa sulla Privacy completa nella pagina dedicata accessibile dal footer del sito.